Piante in casa: è l’ora del bagno!

plants_6Le condizioni ambientali degli appartamenti durante l’inverno non sono sempre ideali per le piante. Caldo, scarsa umidità, pochi ricambi d’aria….. le foglie ingialliscono e cadono oppure manifestano quell’aspetto “secchereccio” che le abbruttisce e fa pensare a qualche malattia.

Spesso non sono vere e proprie malattie, ma piuttosto una risposta delle piante ad un ambiente poco ospitale.

Ecco qualche semplice accorgimento per mantenerle belle e sane.

Una volta a settimana mettiamo le piante in vaso nella vasca da bagno ed eliminiamo tutte le foglie gialle e secche. Poi puliamo le foglie dalla polvere che inevitabilmente si deposita. Per le piante con foglie lisce e lucide (es. Ficus,   Potos, Dieffenbachia, Spatifillo) si può utilizzare una spugna imbevuta di acqua tiepida. Per quelle con pennellofoglie pelose è bene usare un pennellino asciutto.

Fino a che sono nella vasca, nebulizziamo acqua priva di calcare.

Muoviamo anche il terriccio con una paletta oppure con una vecchia forchetta; bisogna evitare che si formi la crosta superficiale.

Al termine annaffiamo con acqua a temperatura ambiente. E’ consigliabile tenere le piante in gruppo, lontano da fonti di calore e in posizione luminosaspugna

Per mantenere l’umidità mettiamo tra i vasi un contenitore con un po’ di acqua oppure qualche spugna che dovrà essere mantenuta bagnata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...